mercoledì 24 luglio 2013

L'ELETTROUTENSILE


L'ondata di caldo afoso è arrivata, alla faccia di chi si lamentava del freddo.
Oggi ci sono 35 gradi, con un tasso di umidità che sfiora il90% .
Esco in  giardino per tastare la situazione meteo e vengo immediatamente investita da un sole che ti  polverizza come un vampiro uscito dalla sua tomba dopo un sonno di mille anni.
Considero per qualche attimo se riuscirò a non sciogliermi e mi convinco che ce la posso fare. 
"Amò, SE vai al conad mi compreresti due o tre di quei vasetti con le capsule per fare la marmellata?"sono le parole che non avrei mai voluto sentire.
Ebbene, siamo entrati in  possesso di 10 kg di albicocche biologiche, direttamente dalla Romagna,  che necessitano di diventare confettura per non marcire tristemente.
Inforco la bici, consapevole che entrerò al supermercato per comprare due vasetti e ne uscirò con 4 sportine da equilibrare tra cestino e manubrio, rischiando di far rotolare tutto in terra al primo dosso. La mia prode figliola, totalmente in incognito, con cappello in San gallo bianco e occhiale tattico, mi segue con la sua Atala vintage gialla Winnie the Pohoo, pedalando a debita distanza sotto il solleone.
Tutto pare procedere per il meglio ed arriviamo alle casse con UNA SOLA BORSA, di cose non proprio  irrinunciabili tipo le gommose, l'ovetto di barbie, una confezione di gramigna e un vasetto di ragù star ( per le urgenze...) ed altri 3 o 4 prodotti di vitale importanza.
Pago soddisfatta mentre Mirea ingaggia un'improbabile lotta col distributore d'acqua cercando di gavettonare a tradimento un'anziana signora e/o, a scelta, allagare il supermercato quando...  un fulmine, di botto, mi fora il cervello......porca putxxna LE CHIAVI!!1
NOOOOOO...... HO LASCIATO A CASA LE CHIAVI!!!! 
Realizzo che è mezzogiorno, che fuori si boccheggia, che siamo in bici, con la spesa che si liquefarà nel giro di 5 minuti, che i miei genitori sono in montagna e che siccome le cose non vengono mai da sole, insieme alle chiavi ho dimenticato pure il telefono.
"Mirea, abbiamo un problema" la informo.
"Cosa mamma?" mi fa lei trafficando col terzo bicchiere d'acqua
"Siamo chiuse fuori casa."
"Perchè siamo chiuse fuori casa?"
Perchè sono una cretina... penso.... perchè ho lasciato a casa le chiavi... dico.
L'ultima speranza di aver dimenticato aperta qualche porta o finestra vanifica quando, scavalcato il cancello, noto (devo ammetterlo non senza un certo orgoglio) che ho blindato la casa prima di uscire e che, solo il buon Ettorino mi sbadiglia dalla sua cuccia. 
Lui almeno un posto dove stare ce l'ha.
"Siamo proprio due poverette...."commenta Mirea
"Bè poverette.... poverette.... una casa ce l'abbiamo, il problema è che non possiamo entrarci.... il papà tra SOLE 3 ORE è a casa.... dai.... abbiamo la spesa: due Kinder fette al latte, un Milko, NON SIAMO POVERETTE "
L'attesa non è stata poi così male. 
Stasera sono ancora viva, continuo ad avere caldo, mi si appiccicano le gambe alla pelle del divano ma ho avuto anche la forza di passare il pomeriggio al Brico center.
In questo momento sono molto presa dalla levigatrice che ho comprato. 
Cosa me ne faccio? 
Chi è che non ha una levigatrice/sverniciatrice in casa? Con quel che costa minimo finirò X sverniciatrice le porte di casa giusto per ammortizzarne la spesa!!
Per adesso l'ho studiata ben bene, ho letto e riletto il manuale d'uso.
Non voglio cattive sorprese quando mi metterò all'opera!
Capitolo 3
"E' importante concentrarsi su ciò che si sta facendo e maneggiare con giudizio l'elettroutensile."
"Questo elettroutensile non è destinato ad essere usato da persone senza esperienza o non in possesso delle dovute conoscenze"
"Persino adottando gli appositi regolamenti di sicurezza certi rischi residui non possono essere evitati. Essi comprendono:
- Lesioni a seguito del contatto con parti rotanti in movimento dell'elettroutensile.
- Lesioni  durante la sostituzione di accessori dell'elettroutensile.
- Lesioni causate dall'impiego prolungato dell'elettroutensile.
Ma cos'é??? Fammi vedere la scatola? Non è che ho sbagliato??  C'è davvero una levigatrice qua dentro?
E poi.....  io sono una che si dimentica le chiavi... che non ha esperienza,
....  che ha una bambina che potrebbe mettere in pericolo....
Credo che in futuro dovrò ponderare meglio come investire le mie finanze..
e soprattutto, mi sa che, leggendo le istruzioni,  dovrò rivalutare meglio in che tipo di shop entrare se proprio proprio mi tornasse il desiderio di portarmi  in casa un altro "ELETTRO-UTENSILE" !!!!
 :-)e