mercoledì 29 maggio 2013

SIAMO PRINCIPESSE NON IDRANTI

Oggi è stata una piacevole giornata. 
Ho avuto qualche lieve contrattempo ma nell'insieme poteva andarmi anche peggio.
Dopo essere stata gambizzata da un piccolo indiano alle prime armi con la sua bici, ho deciso di cucinare un branzino per cena e di farmi le unghie.
Ovviamente nell'ordine sbagliato, ma questo è un particolare insignificante!
Non il solito branzinetto decongelato ma un super branzino dall'occhio impavido, che mi ha fissato con aria di sfida dal vetro della pescheria. 
"siamo sicuri che è morto vero?"
Convinta più che mai del mio acquisto ho avuto un unico attimo di defaillance scoprendo che lanciare squame per tutta la cucina non era affatto divertente!  Ma il grido di gioia quando l'ho infilato nel forno con l'annesso  "vaffanculo"  mi ha ripagato della fatica fatta.
Devo dire che nemmeno confondere il pulsante ON/OFF dello sbattitore elettrico con quello per staccare le fruste è stato divertente.
Per un attimo mi sono sentita Leatherface in "Non aprite quella porta" alle prese con una motosega impazzita.... tenevo lo sbattitore per aria cercando il tasto di spegnimento mentre le fruste giravano follemente sparando zabaione su tutto quello che mi circondava.
Oltretutto lo zabaione quando si incrosta cementifica, lo sapevate???
E meno male che fanno 10.OOO programmi di cucina!
Ma inserirne uno tipo "GUIDA AGLI ELETTRODOMESTICI"no?? 
Io ho un robot che rischia di finire al mercatino del riuso perchè provo a distruggerlo ogni volta che lo devo avvitare! Però lo guardo spesso... ci penso anche...  ma poi mi dico "NAAAA...... non mi freghi stavolta..."
Comunque tornando ad oggi,  quando ho riportato in casa il pattume dell'organico, non mi sono accorta che era stato colonizzato dalle formiche ed in 10 nanosecondi queste stavano scorrazzando dappertutto.
Le ho pestate una ad una con foga assassina. 
Così, quando hanno suonato il campanello ed ho aperto la porta con una squama di pesce sul sopraciglio, zabaione nei capelli,  formiche morte nei vestiti ed un coltello in mano,  il promoter di Enel ha realmente rischiato la vita.
E finalmente, mentre mi godo il meritato riposo di questa folle giornata, sento provenire dal bagno una vocina:
"papàààààà"
Papà, di ritorno da Trani, in catalessi post branzino, impegnato a scanalare da Scooby Doo alla partita nazionale cantanti, risponde:
"ehhhhhh"
"c'è una zanzara!"
Una zanzara!!!????!!!  Ho ucciso 100 formiche ed un branzino, ho quasi picchiato un venditore Enel ed un piccolo indiano che mi ha sfondato un polpaccio.. cosa sarà mai una zanzara? Quali problemi potrà creare una zanzara?
"ti sta mordendo?" chiede papà
Io faccio finta di non aver ascoltato l'inutilità di quella domanda.
"no sta gironzolando!" fa la vocina
"Pisciaci sopra!!!" consiglia papà
Al chè, mi desto di colpo... Eh no eh??? 
Passi lo zabaione, vadano le squame, ok le formiche ma trovarmi ad asciugare pipì per il bagno mentre mia figlia gioca ad "innaffia la zanzara" è troppo anche per me!!
NOO! Urlo correndo in bagno.... Noi siamo principesse, non siamo idranti!!!
"SIAMO PRINCIPESSE"... mi viene da ridere... non ho ancora trovato che principessa posso essere, però, in qualche favola ce ne sarà pure una che vada bene per quelle come me....
Devo appuntarlo sul frigo "SCOPRIRE CHE PRINCIPESSA POSSO ESSERE", "FARE UNGHIE SOLO DOPO CUCINATO", "LEGGI MANUALI ISTRUZIONI SBATTITORE, ROBOT, LEVASQUAME ect. ect." , "UOVA ATTIRANO FORMICHE","ATTENZIONE INDIANI IN BICI", "NON Ascoltare consigli papà "
Oh!!! cavolo!!!  non ho più posto...............................